Italian

Periodo Romano (182 a.c. - 476 d.c.) - IN ALLESTIMENTO ...

  • 181 a.C. I trunviri romani Publio Scipione Nasica, Caio Flaminio e Lucio Manlio Acidino trasformano la località di Aquileia (Akileia ?) di origine illirica o celtica in colonia romana.
  • 179 a.C. Una ribellione di Karni viene soffocata dal console Quinto Fulvio Flacco.
  • 178-176 a.C. Campagne di guerra romane contro gli Histri.
  • 171 a.C. Il console romano C. Cassio Longino organizza violente e devastanti scorrerie contro Histri, Karni e Giapidi. Tale crudeltà viene disapprovata dalla stessa Roma ed il console trasferito.
  • 158-155 a.C. Rappresaglie romane contro Dalmati, Histri e Karni.
  • 129 a.C. In seguito a sollevamenti, i romani organizzano operazioni punitive contro Karni, Giapidi, Taurisci e Liburni.
  • 120-119 a.C. I romani sottomettono Giapidi, Liburni e Dalmati.
  • 118 a.C. Il console romano Q. Marzio Re organizza l' ennesima spedizione punitiva contro il popolo dei Karni.
  • 115 a.C. I romani al commando del console M. Emilio Scauro guereggiando contro i Karni, penetrano nelleValli del Natisone e della Carnia.
  • 113 a.C. Tribù di Cimbri penetrano nell' Alto Friuli ma vengono respinte dai romani.
  • 89 a.C. Aquileia diviene Municipio romano.
  • 52 a.C. Incursioni di Giapidi, Taurisci e Karni vengono fermate dai romani.
  • 49 a.C. Forum Iulii (Cividale), centro di origine celtico, viene elevato a Municipio romano da Giulio Cesare.
  • 35 a.C. Spedizioni militari di Ottaviano Augusto contro Giapidi, Celti e Illiri in Pannonia.
  • 32 a.C. Viene costituita la " X Regio - Venetia et Histria " da parte di Augusto con capitale Aquileia.
  • 16 a.C. - 9 d.C. I romani, per sedare moti di ribellione in Pannonia deportano in Friuli molte migliaia di prigionieri.
  • 6 a.C. 20.000 ribelli pannonici, ex militari romani, invadono la nostra regione devastandola.Dopo una durissima battaglia verranno respinti.
  • 15 d.C. Altra rivolta dei Karni. Druso a capo delle legioni romani riporterà l' ordine dopo un rastrellamento.
  • 68-69 d.C. Durante una gravissima crisi politica a Roma in seguito alla morte di Nerone, il Friuli viene devastato da bande di militari disertori e senza guida.
  • 166 - 168 d.C. Il Friuli ed il Veneto vengono devastati da scorrerie di Quadi, Marcomanni, Sarmati, Victuali ed Obii. Verranno respinti dall' Imperatore Marco Aurelio.In seguito a queste guerre in Italia scoppia una gravissima epidemia, forse peste.
  • 180 d.C. Altra pestilenza. A causa di ciò muore anche l' Imperatore Marco Aurelio.
  • 235 d.C. Al seguito di una crisi politica, cruenta battaglia fra l' autoproclamato imperatore Massimino il Trace, sostenuto da tribù germaniche e le legioni fedeli al Senato di Roma.
  • 238 d.C.L' Italia e forse anche il Friuli è colpito da terremoti.
  • 248 d.C. Tribù di Vandali, Goti, Taifali e Carpi devastano l' Istria.
  • 254 d.C. Terremoti in Italia
  • 261 d.C. Incursioni di Germani con gravi danni. Terremoti colpiscono la Penisola.
  • 280 - 330 d.C.  Diffusione del Cristianesimo nella nostra Regione.
  • 365 d.C. Altra serie di terremoti in Italia.
  • 367 d.C. Tribù di Alemanni devastano e terrorizzano la Carinzia e la Carnia.
  • 369 d.C. Scosse sismiche in tutto il Paese.
  • 394 d.C. Guerra civile e religiosa fra gli Imperatori Eugenio (Pagano) e Teodosio (Cristiano).
  • 401 d.C. Alarico, re dei Visigoti, sbaraglia l' esercito romano di Stilicone sul Timavo, devasta Aquileia ed invade la Penisola Italica.
  • 405 d.C. Invasione degli Ostrogoti di Radagaiso: grandi devastazioni.
  • 408 - 410 d.C. Seconda calata in Italia di Alarico, re dei Visigoti.
  • 452 d.C. Terribile invasione di orde unne al commando di Attila. Distruzione di Aquileia.Verrà fermato da Papa Leone I° sul Mincio.
  • 476 d.C. Con la presa del potere da parte del generale romano-barbaro Odoacre di stirpe incerta, decade in pratica l'Impero Romano d'Occidente.